Cibo

Una persona sedentaria per sopravvivere* ha bisogno di 1600 – 2300** calorie giornaliere. Una persona attiva ha bisogno per sopravvivere* (cacciare per procurarsi il cibo, sport, lavoro pesante ecc.) 2500 – 3000** calorie giornaliere. Quindi, la media della media tra sedentario o attivo è di circa 2300 calorie al giorno.

2300 calorie le troviamo in:

7 etti di legumi o 1,1 Kg  di carne o 6 etti di formaggio o 4 Kg di frutta o 6,5 Kg di verdura.

Ora facciamo un conto molto semplice… a Ottobre del 2020 la popolazione mondiale conta 7,7 miliardi di persone in costante aumento. Prendete una calcolatrice e divertitevi a moltiplicare 7,7 miliardi per le quantità di cibo sopraelencate, categoria per categoria. Fatto? Bene secondo voi il pianeta potrebbe sostenere giorno dopo giorno e per sempre una produzione di 8,5 miliardi di Kg di carne oppure 50 miliardi di Kg di verdura se tutte le persone di questa terra dovessero ingerire 2300 calorie? Tenendo conto dei bambini e degli anziani che generalmente mangiano meno e avendo una dieta bilanciata tra tutte tra le categorie di cibo sopraelencate, potremmo avere una riduzione di circa un 15% che però non risolverebbe il problema della disponibilità alimentare. Molti dicono che il pianeta potrebbe sostenere 30 miliardi di persone ma chi lo dice non ridurrebbe mai la sua ricca e grassa dieta da 3-4000 calorie al giorno per darne un po’ a chi ne ha solo 800. Quindi mettiamoci l’anima in pace e diciamo tragicamente che per ora il sistema alimentare di noi umani è in equilibrio perché la maggioranza delle persone muore di fame. Soluzione? La realtà… che prima o poi arriva.

*vivere a malapena mantenendosi a stento in ristrettezze economiche, tirare avanti, campare.

** media grossolana “donna – uomo” tenuto conto della razza, del luogo in cui si vive e del clima.

 

 

About the author