Davide contro Golia

il Dio denaro sembra uscire malconcio dallo scontro con un piccolissimo virus… eh si… questa è la globalizzazione e il profitto che vengono messi sempre prima della natura e dell’uomo.

ennesimo virus ed ennesimo crollo delle borse asiatiche… vendete gente vendete… che qualcuno tra un po’ compra e guadagna alla faccia vostra. Comunque anche questo virus è una prova generale in piccolo di quello che prima o poi succederà in maniera molto grave a livello planetario. Il sud est asiatico è una bomba batterica pronta ad esplodere… più di un miliardo di persone vive con meno di un dollaro al giorno e per questioni culturali e di sopravvivenza questa popolazione è altamente promiscua con gli animali. Mangiano di tutto anche animali esotici e selvatici che non sono ovviamente controllati, e quando la gente vive in miseria sapete bene che l’igiene non esiste. Insomma il problema è reale tant’è che ciclicamente da quella zona del mondo partono nuovi virus che per ora non sono mai stati altamente letali perché fortunatamente mutano quasi subito dopo la prima diffusione. Se la situazione non fosse tragica sarebbe veramente da ridere… e tanto anche… pensate che una cosa microscopica come un virus, riesce a mettere KO la tanto enorme e amata globalizzazione… tanto per fare un esempio la Cina rifornisce la componentistica di quasi tutti i produttori di auto che ora stanno fermando le linee di produzione… la Cina sembra abbia fatto scendere il prezzo del petrolio del 20% creando uno shock finanziario tra i produttori… insomma credo che sia arrivato il momento di ripensare a questa rigida interconnessione economica e di riportare in Patria o nelle estreme vicinanze le produzioni vitali alla nostra sopravvivenza economica.

p.s. ma i bambini cinesi che sono appena arrivati o arriveranno nei prossimi mesi in Italia e vanno subito a scuola? Loro possono andare senza controlli o vaccini vari o precauzioni?  O vengono controllati e tenuti a casa finché non si capisce bene la situazione?